fbpx

News

/News/

La Vakker premia gli studenti di Grafica e di Moda

By | 2018-06-12T18:54:37+00:00 giugno 12th, 2018|Comunicazione, Moda, Riconoscimenti|

Occhiali da sole dalle forme particolari, frutto della creatività degli allievi che frequentano il terzo anno dei corsi di Grafica pubblicitaria e Moda all'Università Europea del Design di Pescara. È quello che hanno presentato gli studenti della UED alla Vakker, azienda abruzzese che distribuisce occhiali da vista e da sole. " Volevamo nuove idee, nuovi modi di intendere gli occhiali da sole - spiega uno dei responsabili dell'azienda - Qualcosa di creativo che si dissociasse dalla monotonia del nostro settore." Una sfida che è stata raccolta e portata avanti con successo dai ragazzi dei dipartimenti di moda e grafica pubblicitaria che hanno lavorato in sinergia al progetto proposto dalla Vakker. "I risultati di questa collaborazione sono stati molto interessanti sotto l'aspetto del Design e della modellistica  - continua uno dei responsabili della Vakker - In particolare, per quanto riguarda la modellistica, sono state fatte proposte per certi versi futuristiche. Tante idee che abbiamo intenzione di tenere in considerazione e magari realizzare in un futuro. Considerando anche l'esigenza di inserirle all'interno della linea che la Vakker distribuisce." Il progetto scelto è quello portato avanti dal gruppo composto da Simone Assetta, Celeste Cavallo,  Nicole Cianci, del corso di grafica pubblicitaria, insieme a Diletta Nanni e Lisa Tedeschini, del dipartimento di moda. A ogni componente del gruppo la Vakker regalerà un occhiale da sole. Inoltre l'azienda abruzzese coinvolgerà i grafici del gruppo vincitore nella realizzazione della prossima immagine coordinata di Vakker. "A noi fa piacere coinvolgere i ragazzi direttamente. È interessante questo incontro con la UED. Mi piacerebbe portare avanti un progetto continuativo perché credo che la creatività dei giovani dia un grande contributo alla crescita di un'azienda. " Cosa ha apprezzato di più nel progetto [...]

EX ALLIEVI – Manuel Clemente

By | 2018-06-07T18:39:41+00:00 giugno 7th, 2018|Ex-Allievi, Moda|

Sa ascoltare e quando qualcuno è in difficoltà non nega mai un aiuto. Manuel Clemente, ex allievo del corso di Moda dell'Università Europea del Design di Pescara, oggi, a 23 anni, lavora alla Siac Fashion. "Oggi sono tirocinante presso la Siac Fashion, un azienda di abbigliamento uomo che ha avuto le sue fortune tra gli anni 80-90 con il marchio RODRIGO -racconta Manuel - Diciamo che mi posso considerare un fashion designer, dato che, oltre a tutte le attività di assistenza all’ufficio stile e all’ufficio prodotto, mi hanno assegnato un progetto ecosostenibile: la linea RODRIGO GREEN, una capsula di camiceria che andrà ad affiancare la collezione stagionale di Rodrigo durante la settimana del Pitti a Firenze. Mi sono occupato di tutto quello che riguarda il progetto: dall’immagine grafica alla proposta di nuovi modelli, stando a contatto con i fornitori, con il laboratorio interno di modellistica e confezione e con le lavanderie per la tintura naturale. Per questprogetto ho sviluppato il packaging, il branding e tutto quello che riguarda la comunicazione della nuova linea. Diciamo che il mio percorso lavorativo per adesso corrisponde pienamente con le mie passioni. Dato che la comfort zone non è di mio piacere, in quel poco tempo che mi rimane, curo l’immagine social e realizzo le collezioni del mio brand MALLEM, linea menswear (per adesso) per giovani ragazzi dai 25 ai 35 anni. Sono alla seconda uscita stagionale. Date uno sguardo su Instagram. (@mallem) Quanto ti ha aiutato la preparazione ottenuta all'Università Europea del Design di Pescara? "La UED  è stata indispensabile per la mia crescita sia professionale che umana. Ho inquadrato un mio filone stilistico su cui ho incentrato i miei progetti e le mie ricerche. Ma la spinta maggiore [...]

È moderno e innovativo l’abito da sposa proposto dagli allievi di Moda

By | 2018-06-04T18:33:09+00:00 giugno 4th, 2018|Moda, UED Work|

La storia di una Cenerentola moderna...ma questa volta protagonista è l'abito. L'abito sognato da ogni ragazza: l'abito da sposa. A far rivivere l'emozione di  questo magico momento sono stati gli allievi del primo anno del corso di Moda dell'Università Europea del Design di Pescara. I ragazzi sono stati impegnati nel restyling di nove abiti da sposa un po' "datati" messi a disposizione dall'Atelier "Momenti Alta moda sposa" di Pescina di Rosalba Barillà. La sua passione per il settore sposa e per la moda in generale dura da trentatré anni. "Mi sono chiesta: perché non dare nuova vita ad abiti inutilizzati, dando ai ragazzi la possibilità di confrontarsi con un settore che spesso non prendono in considerazione? - spiega Rosalba Barillà - È con questo intento che ho contattato l'Università Europea del Design di Pescara. Dal nostro incontro è nata l'idea di un progetto di restyling.  Son uscite delle proposte molto moderne. I ragazzi mi hanno veramente sorpreso piacevolmente. Alcuni di loro hanno addirittura anticipato le tendenze delle nuove collezioni, senza conoscerle. E questo mi ha ridato speranza! Oggi le aziende non propongono nulla di nuovo. Non vedo nel mondo spose italiano una linfa nuova. Noi italiani siamo conosciuti nel mondo per la nostra creatività. Ma negli ultimi tempi ho visto molta piattezza. Ed ora ho capito che non si deve generalizzare, perché ci sono ragazzi di talento che hanno voglia di riscoprire un settore dove la creatività italiana sta scomparendo."

Ex Allieva – Sofia Briccio

By | 2018-05-30T16:09:49+00:00 maggio 30th, 2018|Ex-Allievi|

Meticolosa, puntuale, predisposta all'ascolto. Sempre alla di ricerca di cose nuove. Sofia Briccio, 23enne ex allieva del corso di Moda dell'Università Europea del Design di Pescara, si definisce un'aspirante fashion designer ("dire che lo sono già è forse un tantino presto, ho molta strada da fare"). Di cosa ti occupi oggi? "Non sto mai ferma un secondo! Dopo la laurea ho fatto un tirocinio di 6 mesi presso l'ufficio stile di un noto calzaturificio. L'ho ritenuta un'esperienza davvero bella e formativa, poiché ho avuto modo di occuparmi anche di molte attività inerenti allo sviluppo del prodotto calzatura e, appena terminati questi 6 mesi, ho sentito la necessità di "voler saper fare ancora qualcosa in più". Infatti, ho frequentato un corso di formazione per "Stilisti di calzature", che mi ha dato la possibilità di fare uno stage di 3 settimane in un'altra bellissima azienda del mio territorio. Attualmente lavoro autonomamente su commissione ideando e realizzando capi su misura. Trovo molto soddisfacente il fatto che le persone apprezzino le tue idee, che vogliano indossare il tuo stile e che apprezzino la qualità del mio lavoro. Non a caso l'idea di un marchio tutto mio comincia a frullarmi per la testa!" Che peso ha avuto la formazione che hai ottenuto all'Università Europea del Design di Pescara? "La UED mi ha aperto un sacco di nuovi mondi. Se non l'avessi frequentata oggi non mi ritroverei col  vantaggio di poter applicare i suoi metodi e la sua disciplina nel mio lavoro. Ho notato, infatti, che altre persone della mia età che intraprendono la mia stessa attività hanno tempi di consegna molto più lunghi; inoltre mi pare di notare che la ricerca non ha molto peso sul loro operato." Quali sono, [...]

I cappelli-scultura di Pasquale Bonfilio incantano i futuri fashion designer della UED

By | 2018-05-29T17:59:13+00:00 maggio 29th, 2018|Eventi, Moda, Workshop|

Pasquale Bonfilio, giovane e talentuoso Fashion designer, ha chiuso il ciclo di incontri "Glamour - Appunti di moda", promosso dall'Università Europea del Design di Pescara. Il giovane modista di origine pugliese è stato anche l'ospite che ha aperto "Open to creativity ", la 'due giorni' dedicata alla creatività organizzata dalla Ued nelle sale del Museo delle Genti d'Abruzzo di Pescara. Da dove è nata questa tua passione per i capelli? "Questa mia esperienza è nata a Bruxelles circa dieci anni fa, - racconta Pasquale Bonfilio - subito dopo la mia prima personale di pittura. In quell'occasione ho conosciuto Elvis Pompilio,  famoso modista che ha fatto cappelli per Dior e molti altri. Mi ha chiesto di collaborare con lui per una campagna fatta dalla Schweppes con Uma Thurman. Dovevo restare un mese, invece sono rimasto tre anni e mezzo! Elvis Pompilio ha sempre creduto in me: diceva che sentivo i materiali. Dopo una settimana che collaboravo con lui riuscivo già a fare dei cilindri...Da qui è nata la passione per cappelli che in realtà." Come sei arrivato al mondo della moda? "In realtà casualmente. Il mio mondo era quello dell'arte, della pittura, del disegno, della scultura, che ho fatto sempre come autodidatta.  Poi mi sono trovato travolto da questa esperienza. " Hai un atelier a Milano, la Cappelleria artistica. "Si, dove ricevo solo su appuntamento. Non ho un punto vendita,  ma alcuni negozi che vendono i miei cappelli. Essendo pezzi unici è difficile seguire tutta la produzione. Anche perché continuo a fare tutto da solo: disegno, cucio, preparo le scatole per gli editoriali e faccio molte collaborazioni con alcuni brand famosi." Cosa hai mostrato agli studenti del corso di Moda dell'Università Europea del Design [...]

Gli allievi della Ued firmano la comunicazione di Satyricom 2018

By | 2018-05-24T19:26:25+00:00 maggio 24th, 2018|Comunicazione, Eventi, Riconoscimenti, UED Work|

PROGRAMMA SATYRICOM Al grido di "Rassegnatevi! Stiamo tornando." il 25 e 26 maggio arriva a Pescara la terza edizione di Satyricom, la manifestazione dedicata a 'satira, umorismo, ironia e comicità on line' organizzata dall'associazione Scie comiche, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara e con la collaborazione dell'Università Europea del Design di Pescara. Quest'anno,  infatti,  gli allievi del terzo anno del corso di Grafica pubblicitaria hanno curato la comunicazione dell'evento. "Ci hanno chiesto di creare tutta l'immagine relativa alla comunicazione del Satyricom - spiega Federica Femminella, la docente che ha seguito il progetto didattico - utilizzando il font, i colori istituzionali e il visual del bambino sul maialino, che caratterizzano la rassegna. I ragazzi, divisi in gruppi, si sono occupati della comunicazione affissioni e web, insieme all'allestimento dell'evento. Due di loro hanno lavorato sul 'concettuale' e, oltre a fare il visual, si sono inventate l'evento creando una sorta di confessionale, dove poter fare le foto satiriche, e un'urna, dove poter imbucare cartoline scritte dal pubblico dell'evento. Un altro gruppo ha inserito, nel visual dell'evento, degli elementi satirici collegati ai tre leader politici protagonisti dei recenti notiziari giornalistici: il presidente russo Putin, il presidente degli Stati Uniti Trump e il leader nord coreano Kim Jong-un." Satyricom il 25 ed il 26 maggio porterà al Circolo Aternino e all'Auditorium Petruzzi di Pescara i più seguiti autori satirici ed i collettivi che utilizzano la satira sui social e nel web, oltre al trio comico della Gialappa's Band. Tra gli appuntamenti in programma incontri con gli autori, mostre di fumetti e vignette, stand up comedy e tanto altro.

EX ALLIEVI – Ernesto Tomassini

By | 2018-05-23T12:32:01+00:00 maggio 23rd, 2018|Comunicazione, ex allievi, Ex-Allievi|

Ha 24 anni, ha da poco concluso il corso di Grafica pubblicitaria all'Università Europea del Design di Pescara e già lavora. "Attualmente lavoro alla KeysOn come Social Media Manager -racconta Ernesto Tomassini - KeysOn è un'azienda che sviluppa software per professionisti nel campo della nutrizione ed io mi occupo della creazione di contenuti grafici e video, gestione del sito, della promozione del software e dell'azienda sui diversi canali social (Facebook, Instagram, Youtube) e sul web. Prima di iniziare a lavorare per KeysOn, appena uscito dall'università, ho fatto una bellissima esperienza, di un anno, alla Graphic & Audio, uno studio di grafica pubblicitaria e stampa digitale, dove ero responsabile dei processi di stampa, gestivo plotter da taglio a controllo numerico, plotter di stampa con inchiostri ad acqua e solvente. Ho cercato io quel lavoro, volevo fare un'esperienza pratica dove la grafica diventa realtà. Lavorare lì è stato affascinante ed ha contribuito in maniera incisiva a formarmi e farmi approfondire il mondo della stampa digitale, completando le competenze teoriche che avevo acquisito alla UED." Qual è la tua grande passione? "Nonostante non sia la mia prima occupazione, la mia passione è sempre stata quella di realizzare video. Ho iniziato da piccolissimo a girare i primi "filmini" a casa ed ancora ora, nel tempo libero, continuo a studiare nuove tecniche e realizzare video per aziende nazionali e non. I miei più grandi successi sono stati: riuscire a diventare videomaker ufficiale del'evento "Templaria festival", una rievocazione storica a cui ogni anno partecipano circa 20 mila persone e, dallo scorso anno, essere videomaker per la Sambenedettese Beach Soccer, durante le tappe estive in giro per l'italia, del campionato di serie A, Coppa Italia e Supercoppa Italiana." Ti definisci un ragazzo [...]

Una studentessa di Grafica firma la campagna pubblicitaria dell’azienda Riposella

By | 2018-05-17T19:16:25+00:00 maggio 17th, 2018|Comunicazione, Riconoscimenti, UED Work|

Sarà la campagna realizzata da una studentessa del terzo anno del corso di Grafica pubblicitaria dell'Università Europea del Design di Pescara a presentare la collezione di scarpe dell'azienda abruzzese Riposella. "Pavi Gruop, azienda abruzzese con esperienza pluriennale nella produzione e distribuzione di calzature comfort donna - spiega Federica Femminella,  la docente che ha seguito il progetto - ha affidato ai ragazzi del terzo anno del corso di grafica pubblicitaria, l'ideazione e la realizzazione della campagna promozionale POP della collezione donna P/E 2018." Gli studenti hanno curato tutto il progetto, dall'elaborazione della strategia di comunicazione all'organizzazione e realizzazione del servizio fotografico fino all'impaginazione del layout grafico, e hanno potuto contare sulla collaborazione degli allievi del corso di moda creation per la scelta degli outfit delle modelle. Il progetto è stato seguito dalla docente di Marketing Federica Femminella e dai docenti di fotografia e di comunicazione pubblicitaria,  Alessio Federico e Antonio De Lullo. "Clay Vitacolonna, amministratore delegato dell'azienda - continua Federica Femminella - si è mostrato molto soddisfatto del lavoro presentato e ha scelto di realizzare il progetto dell'allieva relativo alla linea "City", la scarpa dedicata alla donna che segue uno stile classico ma non rinuncia all'eleganza e al comfort anche nella quotidianità. La campagna è stata declinata sui display per l'allestimento dei punti vendita sull'intero territorio nazionale."

Ex allievi – Noemi Bisegna

By | 2018-05-16T12:02:48+00:00 maggio 16th, 2018|Comunicazione, ex allievi, Ex-Allievi|

Alla passione per la Grafica, unisce la passione per dati, report e per i social. Il risultato? Una spumeggiante Community e Social Media Manager. Parliamo di Noemi Bisegna, giovanissima Grafico pubblicitario, che ha da poco concluso gli studi all'Università Europea del Design di Pescara. "Sono tutto e niente" - racconta Noemi, oggi Community e social media manager per la UED - mi piacciono gli opposti. Vivo tra razionalità e creatività." Quanto conta, nella tua preparazione, la formazione ottenuta all'Università Europea del Design? "Tantissimo. Frequentare la UED mi ha arricchito per tanti aspetti. Mi riferisco, al di là del percorso di formazione, alla necessità di relazionarsi con target diversi: dai ragazzi ai docenti e poi ai clienti. La UED mi ha dato la possibilità di confrontarmi con tante persone diverse. E a livello pratico, nonostante provenissi da un liceo, in tre anni sono riuscita a crearmi una professione, ad essere in grado di lavorare. Poi il rapporto che si crea con i docenti è qualcosa di unico e raro. I docenti sono sempre disponibili a darti un consiglio. L'elasticità che ho raggiunto con questa 'palestra formativa' mi è stata di grande aiuto. Poi ho frequentato l'Executive Master in Web Marketing promosso dalla Camera di commercio di Chieti, che mi ha fatto approfondire le conoscenze legate al Marketing e ai Social. Sono riuscita a confrontarmi con persone che lavoravano nel settore e ad apprendere nuove metodologie di studio utili nel mio lavoro di Grafico." Di cosa ti occupi oggi? "Sono community e social media manager per l'Università Europea del Design e mi occupo anche di grafica e di orientamento. Mi piace incontrare i ragazzi al Salone dello Studente o nelle scuole e ragionare con loro sull'importanza di [...]