fbpx

Come diventare Stylist: ce lo spiega la Fashion Designer Claudia Fratini

/, Workshop/Come diventare Stylist: ce lo spiega la Fashion Designer Claudia Fratini

Come diventare Stylist: ce lo spiega la Fashion Designer Claudia Fratini

Ama il suo lavoro. La sua passione per la moda l’ha portata a Parigi dove ha frequentato un Master all’Istituto Marangoni.

Oggi vive a Parigi e lavora come Art Director e stylist per il brand di pret a porter “Each other” e come stylist per alcuni importanti magazine.

Parliamo di Claudia Fratini,  la Stylist che ha incontrato gli allievi del corso di Fashion Designer per spiegare loro segreti e tecniche di una professione molto ambita: la Stylist.

“Lavoro nella moda da quasi 17 anni. Sono una Fashion Designer. Ho lavorato in diversi uffici stile e in diverse aziende e come freelance. Ho creato un mio brand, “IfWeCannot Be Together”, occupandomi di tutto: dallo stile al prodotto finito e alla sua presentazione in showroom e in fiere del settore. Poi la mia voglia di crescere mi ha portato a Parigi. Ho vinto una borsa di studio e ho trascorso lì un anno, durante il quale ho potuto accrescere le mie competenze. Il Master che ho seguito mi ha arricchito tantissimo.”

Chi è la Stylist?

“La Stylist è colei che lavora all’immagine,  che cura il look di un brand o che si occupa di editoriali di moda. E poi bisogna considerare che la Stylist può intraprendere diversi tipi di carriere: si può diventare fashion editor, creative Director,  stylist freelance. Ma si può anche lavorare nel visual merchandising: ci sono tantissimi sbocchi.

È una figura importante che sta prendendo sempre più piede. Lavora a stretto contatto con gli uffici stile, con le agenzie di moda.

È fondamentalmente un’esperta di moda che si intende di trend. Deve seguire e conoscere i trend per poi poterli proporre. “

Cosa rappresenta lo Styling?

“Lo styling è raccontare una storia, creare dei mondi,  degli universi creativi. Attraverso le foto e le immagini la Stylist cerca di dare emozioni. Una volta trovata l’ispirazione e la tematica che vuole affrontare,  la sviluppa insieme al suo team (fotografo e makeup artist),  realizzando lo shooting fotografico.”

La Stylist deve conoscere le tecniche fotografiche?

Direi che è importante avere una cultura fotografica, conoscere i fotografi importanti. Anche per ispirarsi.

In generale nel mondo della moda bisogna avere passione e curiosità.”

Come si diventa Stylist?

“Fino a pochi anni fa non esistevano dei veri e propri corsi.  La Stylist doveva avere gusto ed una buona rete di conoscenze. Io ho frequentato un Master a Parigi,  all’Istituto Marangoni. Oggi ci sono dei corsi che preparano a lavorare in modo professionale.”

Quale consiglio daresti ai ragazzi che si affacciano a questo mondo?

“Di essere molto creativi, informarsi, stare con gli occhi aperti e seguire la moda sempre, senza mai fermarsi. È un settore difficile,  ma quando sei mosso da passione vai avanti, nonostante i normali momenti di difficoltà.

Non bisogna avere paura di proporsi e bisogna avere il coraggio di mettersi in discussione.

Per quanto mi riguarda,  non mi sono mai accontentata: mi sono sempre posta degli obiettivi.

È importante buttarsi, sperimentare,  mettersi in discussione. Darsi più possibilità: nel mondo del lavoro ci sono tanti ruoli. È importante avere creatività,  professionalità ed esperienza.”

By | 2018-04-20T17:20:51+00:00 aprile 20th, 2018|Moda, Workshop|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment